Intervento di alluce valgo con tecnologia percutanea mininvasiva

Chirurgo: Dott. Al Sawalmeh

Intervento di alluce valgo con tecnologia percutanea mininvasiva, una tecnica poco diffusa in Italia.

A farsi carico della responsabilità di eseguire ogni intervento di alluce valgo con tecnologia percutanea mininvasiva eseguito presso il Centro Chirurgico Sant’Anna è il dottor Al Sawalmeh. Laureato all’università di Bologna e specializzato a in ortopedia a Verona, padroneggia la tecnica miniinvasiva per la correzione dell’alluce valgo.

Questa tecnica, poco diffusa in Italia, rappresenta un punto di svolta nella chirurgia del piede. Prima di essa, infatti, correggere l’alluce valgo era un’operazione che dava vita a molti dolori e necessitava di una lunga riabilitazione.

La tecnica mininvasiva, che si svolge in anestesia locale e senza laccio emostatico (riducendo il rischio di trombosi), permette invece al paziente di camminare fin dal giorno dell’intervento. Il dolore è infatti ridotto e sopportabile. Non sono necessari viti o punti di sutura, solo una fasciatura.

A differenza delle tecniche tradizionali, quella mininvasiva viene eseguita infatti con una fresa triangolare, che taglia l’osso per correggere il suo doloroso difetto. La correzione, dunque, è visibile direttamente in sala operatoria. In tempo reale.