Skip to main content
Dottor Sacchi specialista in medicina rigenerativa

Tecniche di medicina rigenerativa

Chirurgo: Dott. Sacchi

Le tecniche di medicina rigenerativa aiutano i pazienti con artrosi di secondo e terzo livello a migliorare le loro condizioni.

Il dottor Carlo Sacchi è l’ortopedico che, nel Centro Chirurgico Sant’Anna, si occupa delle innovative tecniche di medicina rigenerativa. La sua carriera inizia a Innsbruck, in Austria, dove il dottor Sacchi si è prima laureato e poi specializzato.

In seguito e per molto tempo, ha lavorato a Bressanone e Brunico come vice primario nel reparto di ortopedia, prima di scegliere la libera professione. Al Centro Chirurgico Sant’Anna arriva su esplicito invito del direttore, il dottor Crespi, per occuparsi della medicina rigenerativa.

Tecniche di medicina rigenerativa svg+xml;charset=utf

Che cos’è e come funziona la medicina rigenerativa?

La medicina rigenerativa è una branca dell’ortopedia molto sviluppata. Ha come obiettivo quello di aiutare la cartilagine a riformarsi, evitando al paziente l’installazione di protesi e l’esecuzione di interventi. Essa può essere eseguita con diverse modalità, di cui l’infiltrazione è senza dubbio la più diffusa e consiste nella somministrazione di diverse sostanze tramite iniezione. La più diffusa è l’acido ialuronico.

Tuttavia, un approccio innovativo e di grande successo, lo stesso praticato dal dottor Sacchi nel Centro Chirurgico Sant’Anna, prevede l’autotrapianto dei fibrociti (cellule staminali) contenuti nel grasso del paziente. In pratica, attraverso una liposuzione, al paziente viene prelevato del grasso da cui vengono estratte delle cellule staminale. Una volta iniettate queste aiutano la cartilagine a rigenerarsi.

Tecniche di medicina rigenerativa svg+xml;charset=utf

Quali sono i vantaggi della medicina rigenerativa?

L’efficacia di questo genere di tecniche è comprovata su pazienti affetti da artrosi di secondo e terzo livello. Ovvero pazienti in cui la cartilagine della giuntura, ad esempio del ginocchio, è ancora presente ma usurata al punto da determinare dolore.

L’infiltrazione aiuta la cartilagine a rigenerarsi in misura maggiore rispetto ad altre sostanze (come il già citato acido ialuronico) e con una durata più elevata nel tempo.

Sei interessato ai nostri interventi?

Prenotazione

Abbiamo diverse modalità di prenotazione a seconda dei servizi che offriamo. Scegli il servizio di cui hai bisogno e segui le istruzioni per prenotare.